Home >
x

Servizio SMS

Nome

Cognome

Cellulare

Città

Successo del belga Ignace Philips-de Vuyst con Taranto van’t Hertsveld nel Gran Premio Città di Cagliari, ultima categoria dello CSI due stelle che si è confermato come l’evento più seguito dell’intera kermesse equestre organizzata dall’Ente Fiera. Seguiti da più di cinquemila spettatori, venti binomi hanno preso parte al Gran Premio. Dopo due manches veramente spettacolari, solamente in tre sono riusciti a concludere con un doppio percorso senza errori.

Il cavaliere belga, ultimo ad entrare nel terreno di gara, ha fatto fermare il cronometro a 44.05 secondi, quasi uno e mezzo in meno rispetto all’amazzone elvetica Jane Richard con Jalla de Graverie, seconda classificata, e quasi dieci in meno sul terzo classificato, l’altro svizzero Clint Sulmoni con Rivella Sitte, vincitore della 145 di sabato e grande protagonista dell’intero CSI due stelle.

Buona la prestazione del cavaliere di Oristano Gianleonardo Murruzzu con Elisir Fatale che ha terminato all’ottavo posto, primo dei binomi sardi.

Nella 140 a punti con joker finale, il rossocrociato Sulmoni con Colino ha preceduto il rappresentante del centro ippico militare di Cagliari Alberto Tatti con Fritz Baio e l’agente della Polizia di Stato David Sbardella con Suzie. In questa prova da segnalare la quinta posizione del quartese Alessandro Anedda con Golden Bay.

Nella categoria precedente, la 135 a due fasi, è stata la francese Benedicte Franquet con No Cinaco Z a vincere davanti a Roberto Turchetto con Jessica du Bois e Marco Pau con Denise de Monte Longu. Nella prova riservata ai cavalli di sei anni, dopo il successo di sabato di Alberto Tatti con Ichnos Bello, è stata la svizzera Jane Richard con Pomme d’if de Guldenborg a vincere davanti all’altro elvetico Sulmoni con Dartagnan van Orti e alla francese Benedicte Franquet con Pim’s de Villers.

Successi sardi sia nella 125 e sia nella 115 grazie, rispettivamente, a Valeria Ferrari con Picolit do Rioacima ed a Simone Pisu con Iperone.

Va dunque in archivio anche la quarta edizione di Equimediterranea e dello CSI che anche quest’anno è stato l’unico concorso internazionale di salto ostacoli disputato in Sardegna. Complimenti agli organizzatori della Fiera che ogni anno riescono a portare Cagliari e la Sardegna alla ribalta dell’equitazione internazionale.

Oltre allo CSI due stelle, Equimediterranea ha ospitato anche un torneo di Horse Ball con i pony, un rodeo, molto seguito e molto spettacolare, con i cavallini della Giara, il battesimo del pony organizzato dal comitato regionale della Fise in collaborazione con il Circolo Ippico Scuderie de Bois e tutta una serie di eventi che hanno richiamato alla Fiera di Cagliari diverse migliaia di appassionati.


da "Cavallo 2000"
Carlo Mulas

F.I.S.E. CR SARDEGNA - Federazione Italiana Sport Equestri - Comitato Regionale Sardegna
Via Cagliari, 242 - c/o Palazzi SAIA - 5° Piano - 09170 Oristano - Tel. 0783/302932-769015 - Fax 0783/302932 - e-mail:
info@fisesardegna.com
P.I. 02151981004
Credits: J-Service srl realizzazione siti web